Carepy: migliorare la gestione dei farmaci

Carepy App

Una migliore comunicazione fra paziente, farmacista e medico curante che consente una migliore gestione dei farmaci e promette di contribuire al miglioramento dell’aderenza alla terapia: questo è l’obiettivo dei servizi offerti dalla startup Carepy. Tutto ciò reso possibile da una app per smartphone e una piattaforma digitale dedicata ai farmacisti

Come fare a gestire i farmaci che si hanno in casa? In apparenza questa sembra essere una domanda abbastanza banale, ma se proviamo a porla a molte delle persone con cui ci rapportiamo più o meno frequentemente nella vita quotidiana, le loro risposte ci permetterebbero di capire che questo tema non è così semplice come possa apparire in un primo momento.

Se si è anziani o si vive in casa con persone anziane, se si è affetti da patologie o si presta assistenza a chi ne e colpito (soprattutto se si tratta di malattie croniche), se si hanno figli: sono alcune delle situazioni che possono richiedere il ricorso ad un numero più o meno elevato di farmaci che vanno assunti una o più volte al giorno. Tutti questi sono casi che possono portare ad una difficoltà nella gestione delle confezioni dei farmaci detenute dalle singole famiglie e della corretta tempistica di somministrazione del prodotto farmaceutico.

Per ovviare a tali criticità, un team di tre persone (Davide Sirago, Alessio Germinario e Luigi Brigida) nel 2014 ha fondato Carepy, una giovane startup innovativa con base a Bari che ha offerto sul mercato delle soluzioni digitali in grado di migliorare i rapporti che intercorrono fra medici, farmacisti e pazienti, ottenendo numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.

Ma in che cosa consiste nello specifico il servizio elaborato da questa innovativa startup pugliese? L’offerta di Carepy è composta da due prodotti, Carepy App e Carepy Pharma, che, oltre a consentire una gestione più semplice dei farmaci da assumere, permette anche una comunicazione fra paziente e farmacista più diretta, efficace e in grado di generare una migliore fidelizzazione.

Attraverso l’installazione di Carepy App sul proprio smartphone, il paziente può inserire nel database della app tutti i farmaci che deve assumere, consultare i relativi bugiardini, e sapere con sicurezza quali siano il loro principio attivo e la loro data di scadenza. Grazie a quest’ultima, il sistema è in grado di monitorare la scadenza del prodotto e il livello di scorte disponibili, inviando delle notifiche all’utente quando la prima si sta avvicinando e il secondo è diventato troppo basso. E’ possibile anche impostare delle notifiche per segnalare anche quando è arrivato il momento di assumere il farmaco o i farmaci secondo un calendario giornaliero e/o orario inserito in precedenza, basandosi sulle modalità stabilite dal piano terapeutico.

La personalizzazione della app consente inoltre di associare il proprio profilo a quello dei propri familiari, o comunque a tutte quelle persone verso le quali si svolge il ruolo di caregiver, anche nel caso questi ultimi siano sprovvisti di smartphone. Infine, è possibile ottenere consigli ed informazioni attraverso la funzione che permette l’associazione del proprio profilo con la farmacia di fiducia e il medico curante.

Il servizio Carepy Pharma, invece, è una piattaforma digitale a disposizione del farmacista che permette all’utente di inserire i farmaci nel database del sistema attraverso l’utilizzo di un scanner ottico e le posologie per ogni singolo paziente e/o  persone assistite che sono clienti della farmacia. La piattaforma rende possibile tutte le attività caratteristiche di un efficiente sistema CRM, permettendo quindi anche una profilazione avanzata dei propri clienti, una gestione automatica delle notifiche, e la disponibilità di disporre dello storico dei pazienti e dei relativi farmaci e posologie. Inoltre, dispone anche di un servizio di reportistica che, fra le altre cose, permette di usufruire delle statistiche sulla vendita e sul consumo dei prodotti, oltreché sull’andamento dei piani terapeutici.

Ma anche il medico curante può trarre beneficio dai servizi offerti da Carepy, poiché l’applicazione gli consente di gestire in mobilità le terapie assegnate  ai pazienti, ricevendo anche gli aggiornamenti sulla regolarità delle assunzioni dei farmaci prescritti. Inoltre, attraverso Carepy il medico può fissare direttamente dall’applicazione tutti gli appuntamenti necessari per la gestione della malattia del paziente (visite in ambulatorio per le prescrizioni e visite di controllo).

La bontà del progetto e della sua realizzazione trova riscontro sul suo impiego sempre più diffuso: ogni giorno in tutta Italia migliaia di persone di tutte le età utilizzano l’applicazione gratuita, e centinaia di farmacie e medici (sia MMG che specialisti) offrono il servizio di Carepy ai propri clienti.

Il carattere innovativo del progetto realizzato da Carepy è anche testimoniato dai numerosi premi e attestazioni che la startup pugliese ha ottenuto nel corso degli anni. Uno su tutti: solo poche realtà innovative possono vantarsi di aver vinto il “Premio dei Premi” e di essere premiate dal Presidente della Repubblica in persona nella cornice del Palazzo del Quirinale.

 

Dino Biselli

 

Fonti Principali
Carepy
Digital Marketing Farmaceutico

Rispondi